Il Comitato

Sostenitori

Soci ordinari
Sono coloro che, oltre a sostenere e condividere i punti dell’associazione, sono legati alle vittime da uno stretto rapporto di parentela (vedi art. 6 dello statuto)

Soci sostenitori
Sono coloro che sostengono il Comitato condividendone, in ogni suo punto, lo scopo nell’espressione dell’atto costitutivo e del relativo statuto. Qualsiasi persona può diventare socio sostenitore versando una quota associativa di almeno 1 euro sul conto corrente del Comitato. Non esiste una quota annuale da pagare, ma il primo versamento è unico e vale per la durata del Comitato. Tale adesione non è vincolante e ciascuno è libero di uscire in qualsiasi momento lo desideri, tramite una comunicazione per raccomandata all’indirizzo del Comitato

Numerosissimi i privati che hanno aderito quali sostenitori del comitato, versando dalla simbolica quota di 1€ fino a somme considerevoli.

Un ringraziamento particolare a:
Governo italiano
Prefettura di Milano Comune di Milano Vigili del fuoco
Provincia di Novara
Dott. Matteo Marzotto
Dott. Santo Versace
Fondazione Centro Congressi Cariplo

Città di Selvazzano Dentro (PD)
Comune di Arluno (MI)
Comune di Brembate di Sopra (BG)
Comune di Carate Brianza (MI)
Comune di Gessate (MI)
Comune di Gorgonzola (MI)
Comune di Orzinuovi (BS)
Comune di Rosignano Monferrato (AL)
Comune di Segrate (MI)
Comune di Turbigo (MI)

Regione Emilia Romagna

Baldini & Castoldi
Click Us Srl
Egidio Logistica Srl

Ci hanno poi sostenuto con la pubblicazione di delibere:
Comune di Lovere (BG)
(Delibera n.23 del 3/5/2002)
Provincia di Reggio Emilia

(Delibera de 27/7/2002 ODG del 18/7/2002 in merito alla sensibilizzazione degli organismi competenti affinchè venga garantita la sicurezza dei trasporti ed affrontata la richiesta dei familiari delle vittime dell'incidente)