Comitato 8 Ottobre - Per non dimenticare

Le Vittime

GAMBETTA  MAURO

GAMBETTA MAURO

Età: 45
Professione: IMPRENDITORE

Messaggi:

  • "Buonasera, sig. Mauro.

    Noi non ci siamo mai conosciuti direttamente, ma ho avuto il privilegio di conoscere una parte di lei, sua figlia Ingrid. Non la vedo da anni, ma la ricordo ancora come una ragazza bella, solare e speciale. Quando ancora ero in classe con Ingrid, fui io a perdere mio padre, e sua figlia non esitò un attimo a farmi compagnia e coraggio, con una forza d'animo che sicuramente ha preso da lei. E per questo la ringrazio: per lei.

    Continui a vegliare su di lei e su sua moglie, che la amano e la pensano sempre.

    Antonio"
    Antonio Frecentese - 04/01/2014
  • "Sono sincero...ho trovato questo sito un pò per caso mentre facevo una ricerca in quanto anch'io mi chiamo mauro gambetta. Non ero a conoscenza di questo fatto accaduto, allora avevo solo 12 anni...però mi ha colpito molto quello che è stato fatto, il vostro bene!Lascio il mio saluto a mauro e a tutti voi amici e familiari. Io credo che tutti i nostri cari lassù ci guardino e ci siano vicini in ogni momento.
    Un abbraccio forte. Mauro"
    Mauro - 23/10/2013
  • "anche se la tua vita è stata breve hai lasciato qualcosa di grande in questa terra .qualcuno con un grande cuore e tanto amore che distribuisce gratuitamente anche se non richiesto e che riesce a trasmettere solo emozioni positive ..una stella "
    lucia - 03/10/2011
  • "Caro Mauro, non so se ti ricorderai di me. Ci conoscemmo nella ormai lontana estate del 1989 e subito ebbi modo di apprezzare la Tua semplicità, nonostante il timore che incuteva la Tua mole. Conobbi e frequentai la Tua bella Famiglia, Emanuela e i bimbi di allora. Ho scoperto questo sito per caso, dovendomi purtroppo occupare della tutela legale di molti familiari delle vittime del terremoto che ha colpito L'Aquila, la mia città, nell'aprile del 2009. Scoprendo il Tuo volto sorridente, ho voluto scriverTi questo mio semplice pensiero. Ora siamo accomunati nella sofferenza e nel dolore. E per la ricerca della verità, inizieremo anche noi la dura battaglia contro la negligenza degli uomini e contro l'indifferenza delle istituzioni. Ti abbraccio, Mauro. Fabio"
    FABIO - 22/01/2011
  • "Caro Mauro, non so se ti ricorderai di me. Ci conoscemmo nella ormai lontana estate del 1989 e subito ebbi modo di apprezzare la Tua semplicità, nonostante il timore che incuteva la Tua mole. Conobbi e frequentai la Tua bella Famiglia, Emanuela e i bimbi di allora. Ho scoperto questo sito per caso, dovendomi purtroppo occupare della tutela legale di molti familiari delle vittime del terremoto che ha colpito L'Aquila, la mia città, nell'aprile del 2009. Scoprendo il Tuo volto sorridente, ho voluto scriverTi questo mio semplice pensiero. Ora siamo accomunati nella sofferenza e nel dolore. E per la ricerca della verità, inizieremo anche noi la dura battaglia contro la negligenza degli uomini e contro l'indifferenza delle istituzioni. Ti abbraccio, Mauro. Fabio"
    FABIO - 22/01/2011
  • "Ciao tesoro, eccomi ancora una volta a guardati e a cercare un perché... In questi giorni tutto è molto più triste: questo è il decimo Natale che tu te ne sei andato e il dolore riaffiora sempre. Ho preparato l'albero, ho addobbato un po' la casa, ma tutto è così inutile senza di te. Lo so che non dovrei dirtele queste cose, che la vita, nonstante tutto, va avanti, ma è così difficile affrontarla senza averti a fianco. Ti amo tanto, ciao amore.
    Tua Lella
    "
    Lella - 22/12/2010
  • "è molto triste guardare questo sito, ma soprattutto la foto di Mauro dopo aver saputo della sentenza. spero solo che chi si è permesso di coprire i colpevoli di queste 118 morti abbia il coraggio di entrare in questo sito e leggere tutti i nomi e guardarli negli occhi per capire se quello che è stato fatto è veramente giustizia"
    m.rosa - 22/02/2008
  • "Ciao zio, non ti ho mai scritto finora, non so perchè..ma ti ho comunque pensato. Spero che ci sia qualcosa oltre a questa vita..lo spero per te, lo spero per me, lo spero per tutti. Ma in fondo se ti scrivo è perchè un poco ci credo, no? Beh stavo per scoprirlo qualche mese fa..ma ho deciso che ci sono ancora molte cose da fare quaggiù..e vorrei che anche tu avessi avuto modo di vivere felicemente altri anni di questa vita.. Beh zio, non ho molto altro da dire, vorrei fare un pò di viaggi, ho voglia di vedere un pò il mondo..ma dal tuo incidente ho timore.. forse sono stupido, in fondo ho rischiato di andarmene da solo guidando una moto..ma ho paura lo stesso. Prima o poi la vincerò però, ci sono posti e persone che sicuramente valgono la pena di essere visti e conosciuti. Addio..anzi, arrivederci, in un futuro! "
    Stefano - 11/10/2007
  • "Ciao amore, oggi è uno di quei giorni che tu odiavi tanto perchè quest'afa ti stroncava ed io ti ricordo sempre madido di sudore con il fazzoletto fradicio e d'umore nero e intrattabile.Sabato siamo stati a Tessera nel nuovo aeroporto, insieme agli amici abbiamo fatto visita all'edicola della Madonna di Loreto, ho portato le rose arancio quelle che tu preferivi e per un attimo tutto è sparito: l'aereo in fiamme, le macerie dell'hangar, le sirene spiegate, il dolore, la morte... Tu eri ancora qui assieme a noi.E' stato solo un attimo, intenso, importante ma come sempre troppo breve Ti mando un forte abbraccio con tanto tanto amore tua Lella "
    Lella - 01/07/2003
  • "Ciao e non posso fare altro che salutarti guardando la tua foto un abbraccio forte come quelli che ci scambiavamo tanto tempo fa quando eravamo felici insieme. Ti amo più di prima sempre tua"
    Lella - 27/05/2003
  • "Mauro carissimo perchè Gigi non mi vuole più, sono disperata non voglio più andare avanti, parlane con Gigi e fatevi sentire in un modo o nell'altro. Roby è sempre più grasso e ti manda un bau bau....Che stia diventando matta? ciao"
    ivana - 04/03/2003
  • "Ciao amore mio Buon Anniversario grazie per le rose sono le tue preferite un bacio grande "
    Lella - 06/02/2003
  • "Dopo tantissimo tempo ho ritrovato il coraggio di aprire di nuovo questo bellissimo, ma maledetto sito e ancora una volta ti ritrovo lì a sorridermi come facevi spesso.Sei il solito di sempre... Ciao amore mio "
    Lella - 01/02/2003
  • "il tuo ricordo è sempre presente e mi è difficile capire che tu non ci sei"
    loretta - 26/01/2003
  • "L'ultima notte di quest'anno stavo distesa sulla neve a guardare il cielo pieno di luci come da tanto non mi capitava di vedere... a un tratto una stella si stacca dalle altre con una scia di esclamazioni e di effimera bellezza. Mi hanno detto di esprimere un desiderio, ma lì non ne avevo nessuno di realizzabile da affidare a quel messaggero dell'infinito, avevo solo voglia di rivederti, solo voglia di farti tornare qui... Poi a sfidarmi ne sono cadute altre di stelle, quasi a mettere alla prova la mia testardaggine e la mia miopia... il primo desiderio è stato per le persone a cui vuoi bene, il secondo anche... Grazie per ricordarmi di vivere ogni giorno e per farmi piangere ancora di fronte alle cose belle, che sono sicura guardi anche tu, attraverso i miei occhi e il mio cuore. Baci"
    ingrid - 02/01/2003
  • "bau bau baubau bau.... bau "
    Roby - 26/12/2002
  • "ciao..."
    grazia - 12/11/2002
  • "Stammi vicino Fatti sentire in qualche modo Ti amo tantissimo Mi manchi da morire Sempre tua Lella"
    Emanuela - 04/09/2002