Comitato 8 Ottobre - Per non dimenticare

8 Ottobre: Giornata nazionale

La Repubblica riconosce il giorno 8 ottobre come Giornata nazionale "Per non dimenticare"

 

Art. 7-bis

(Istituzione della Giornata nazionale "Per non dimenticare")

1. Al fine di promuovere la sicurezza dei mezzi di trasporto in termini di tutela dell'incolumità delle persone e dei beni coinvolti nelle operazioni di trasporto dei passeggeri, la Repubblica riconosce il giorno 8 ottobre come Giornata nazionale "Per non dimenticare".

 

2. La Giornata nazionale di cui al comma 1 non determina gli effetti civili di cui alla legge 27 maggio 1949, n. 260, non comporta riduzioni dell'orario di lavoro negli uffici pubblici nè, qualora cada in giorno feriale, costituisce giorno di vacanza o comporta riduzione di orario per le scuole di ogni ordine e grado, ai sensi degli articoli 2 e 3 della legge 5 marzo 1977, n. 54.

 

3. In occasione della Giornata nazionale "Per non dimenticare" le istituzioni che hanno competenza nel settore, comprese le scuole di ogni ordine e grado, anche in coordinamento con le associazioni e con gli organismi operanti nel settore, possono organizzare in tutto il territorio nazionale cerimonie, iniziative e incontri al fine di ricordare le vittime degli incidenti e di sensibilizzare l'opinione pubblica alla sicurezza nel trasporto, alla centralità del passeggero, al rispetto della dignità umana e del valore della vita di ogni singolo individuo.

 

4. Dall'attuazione del presente articolo non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico di finanza pubblica.

 

 

 

Raffaella Paita"Con l'istituzione della giornata nazionale 'Per non dimenticare', introdotta attraverso un emendamento al Dl Trasporti, ci si prefigge l'obiettivo di tutelare la sicurezza dei mezzi di trasporto e l'incolumità dei passeggeri". Lo dichiara Raffaella Paita, presidente della Commissione Trasporti della Camera, a proposito dell'emendamento presentato insieme all'altra relatrice del provvedimento Alessia Rotta e approvato.


"La data fissata per la sua celebrazione, l'8 ottobre, richiama la tragedia che si verificò sulla pista dell'aeroporto di Linate nel 2001. Si tratta del disastro aereo che, con 118 morti, rappresenta il più terribile degli incidenti accaduti nel settore dei trasporti italiano. L'istituzione della giornata serve appunto a coltivare il ricordo di quella drammatica esperienza non solo per il tragico bilancio di vite umane ma anche come memento di ciò non si deve fare per tutelare la vita delle persone trasportate. La norma prevede a questo scopo la possibilità di organizzare cerimonie, iniziative e incontri su tutto il territorio nazionale per ricordare le vittime degli incidenti e sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della sicurezza nel trasporto e la centralità del valore dell'incolumità dei passeggeri", conclude.

 

    27/10/2021
    Cookie