Comitato 8 Ottobre - Per non dimenticare

Le Vittime

CANTÚ  MARCO

CANTÚ MARCO

Età: 34
Professione: INFORMATICO
Lascia Alessia di 4 anni

Messaggi:

  • "Non smettere mai di starci vicino..... ci manchi tanto papà Marco.... prenditi cura di noi ma in particolare della nostra "bambina" sempre .....rendila felice. Ti vogliamo un bene infinito sempre"
    Donatella - 20/04/2021
  • "Usciremo mai da questo incubo?
    Un abbraccio
    "
    Livia - 05/03/2021
  • "Sempre nei miei ricordi"
    Livia - 08/10/2019
  • "Marco,mi manchi sempre di più soprattutto adesso che papà'non c'è'.' sara' perche' il dolore lo dividevamo tra di noi. Oggi 8 ottobre 2018ci siamo recati alla commemorazione a S.Ambrogio io, Alessia,Donatella,Davide,Monica,MARTINA,la signora Malberti Giuliana e il sig.Ambrogio,Laura e Claudio e il tuo carissimo compagno di scuola Federico che non manca mai in tutti questi 17anni.ringrazio tutti. Ti penso sempre e ti tengo stretto nel mio cuore.Ciao"
    Mamma - 09/10/2018
  • "Ciao papà...ciao nonno...angeli miei.
    Vi vorrei riabbracciare forte un’ultima volta. mi mancate da morire e in questi giorni più che mai... datemi la forza che mi avete sempre dato, chi da sempre senza farsi vedere e chi per 20 anni mi ha stretto la mano. Datemi la speranza di credere che un giorno potrò rivedervi. Mi basterà

    (Sento ancora il tuo “ciao cipa”. Non permettermi di dimenticarti mai negli anni. Promettimi di rimanere sempre immutato nella mia memoria. Ti voglio un bene immenso nonno...tanto, tanto, tanto...)

    Con immenso amore.
    Stategli vicino. "
    la vostra Ale - 08/10/2017
  • "Ciao Marco,
    Spesso mi vieni in mente. Mi chiedo come sta tua moglie, tua figlia... come stai tu lassù!!!
    Un abbraccio
    Madda"
    Maddalena - 29/06/2017
  • "Siete sempre nei miei pensieri...Non so se esiste un altra vita....e così difficile credere quando il dolore ti sovrasta.....Ma se c e mi piace immaginarvi insieme...avete sempre avuto stima l uno dell altro e vi volevate tanto bene...Se siete insieme..... aspettateci prima o poi arriveremo tutti. Vi voglio un bene immenso e mi mancate infinitamente"
    donatella - 24/06/2017
  • "Marco sei con mio papà? Dove siete?"
    donatella - 16/06/2017
  • "Ti ricordi ....allora ce l aveva fatta. ...E tante ne sono seguite. Marco ti prego aiuta il mio papà. ...io spero ancora, nutro la mia speranza sigillo del mio cuore"
    donatella - 31/05/2017
  • "Oggi i miei 52.....sai a volte non capisco il senso di questo continuare....a volte mi sento talmente svuotata e non sono e non sarò pronta a perdere ancora....a volte mi sembra che questa "vita" sia un dono solo per i più scaltri, i più egoisti.....i più cattivi....o forse siamo solo peggio di ......tanti tanti.
    E io sono diventata più cattiva in questi anni....e quello che mi preoccupa è la paura di non ritrovarti angelo mio.
    Per sempre

    PADRE NOSTRO CHE SEI NEI CIELI SIA SANTIFICATO IL TUO NOME, VENGA IL TUO REGNO, SIA FATTA LA TUA VOLONTA', COME IN CIELO, COSI' IN TERRA, DACCI OGGI IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO E RIMETTI A NOI I NOSTRI DEBITI COME NOI LI RIMETTIAMO AI NOSTRI DEBITORI E NON CI INDURRE IN TENTAZIONE MA LIBERACI DAL MALE.......AMEN"
    Donatella - 14/02/2017
  • "Oggi sarebbero stati 51.....chissà come saresti stato.....forse quei capelli già brizzolati volevano farmi vedere quello che non avrei mai visto......mai più come te....Ciao...Auguri Marco Mio!!!"
    Donatella - 08/02/2017
  • "Marco......un pensiero una lacrima e il sapore di una vita interrotta ......un altra vita.....la.mia vita con te. Sei stato ....sei.....sarai.....sempre con me"
    donatella - 17/12/2016
  • "Marco ! Alessia è cresciuta e sono sicuro che tu continui a seguirla da lassu', specialmente in questo periodo cosi importante per lei , confido in te , che mai potro' dimenticare, Ciao"
    tuo suocero - 07/06/2016
  • "scusami Marco ma non mi sono mai ricordato la tua data precisa del compleanno...so che è in questi giorni. Sono quasi 15 anni oramai che non sei più con noi, ma il tuo ricordo è sempre vivo tra chi ti ha conosciuto e voluto bene. Ciao!"
    fabio - 02/02/2016
  • "Aiutaci Marco. Non sono riuscita ad essere quello che avrei dovuto essere per nostra figlia. Più passa il tempo più la tua presenza avrebbe dato un senso diverso al nostro esistere, al mio essere una persona diversa da quel che sono. Aiutami aiutaci perché il nuovo anno sia l inizio di serenità, perché possiamo dire: Papa' non ci ha abbandonato, ci segue nel nostro cammino mi, ti aiuta a crescere e diventare una donna completa felice e serena. Mi manchi tanto e mi sento tanto inutile"
    Donatella - 30/12/2015
  • "Ciao Marco,

    stamattina facevo i toast ai ragazzi che andavano a scuola e mi è venuto in mente che giorno è oggi.

    Nonostante non mi ricordi quello che ho fatto 3 giorni fa quel giorno me lo ricordo bene.

    Ero a 2 km da te e me la ricordo la nebbia.

    "
    Maurizio - 08/10/2015
  • "Cosa vuoi che sua il dolore fisico rispetto al dolore dell anima? Il tempo cura le ferite ma non le guarisce. Io sono quel che devo essere non quel che sono........non so dirti quando....."
    Donatella - 01/10/2015
  • "Ciao Marco........proteggimi. Ti ho mandato i saluti e sono certa che Rita l ha fatto. Sono certa che gli sei andato incontro e spero di ritrovarvi un giorno. Ha tante cose da raccontarti.......vi voglio un bene immenso. Marco stammi vicino......non mi abbandonare mai."
    Donatella - 15/08/2015
  • "Stammi sempre vicino Vita Mia. Pensavo di riuscire ad averti accanto nel perdere, contavo sulla tua forza, su di te. Aiutaci Marco fai il possibile e l'impossibile, convinciLo a donare a loro ancora salute.....mi manchi"
    Donatella - 08/05/2015
  • "Ciao Marco!
    Ho visto la foto di Alessia su whatsapp e ho rivisto i tuoi occhi! Tua figlia è ogni anno più bella e leggere le sue parole per te su questo forum è stato molto commovente...segui da lassù sia lei che la Lella!
    Un abbraccio enorme!"
    M.Teresa - 20/04/2015
  • "Ciao Marco,oggi per la prima volta abbiamo imparato a scrivere sul tablet,non ridere! Ti pensiamo sempre e ti vogliamo bene. oggi qui con noi c,è Alessia che ci ha istruiti.Ciao"
    mamma e papà - 15/04/2015
  • "Ciao Marco! Un bacio infinito"
    Do - 15/02/2015
  • "Ciao Marco oggi il ricordo dell inizio del dono breve come un respiro.....la vita. E in quel respiro ti ho conosciuto, ti ho vissuto, ti ho amato e ti ho perso. Ringrazio Dio di averti avuto, di quel respiro troppo breve e sempre vivo che il mio cuore porterà con se' ora e sempre è che accompagnerà il mio ultimo respiro. Ti voglio tanto bene, per sempre"
    Do - 08/02/2015
  • "Avrei voluto che tu ascoltassi, avrei voluto vedere i tuoi occhi riempirsi di lacrime, avrei voluto ascoltarti, avrei voluto sentire il tuo cuore battere a mille, avrei voluto il tuo sorriso, avrei voluto sentire con te che quella parte di noi stava crescendo.......avrei voluto dividere tutto ciò con te......cerca di esserci ora e sempre con me.....ciao"
    Parte di te - 27/11/2014
  • "ci hai lasciato con quel tuo dolce sorriso che oggi ritroviamo sulle labbra di tua figlia Alessia.
    Sei sempre nei nostri cuori"
    Mamma e Papà - 09/10/2014
  • "Sono ormai 13 anni che non sei con noi, ma il tuo ricordo non svanisce mai , è sempre presente nei nostri cuori, hai lasciato la tua immagine cosi viva che non è possibile dimenticare , è cambiato molto sai? La tua bimba è cresciuta è diventata una splendida signorina, ma certamente tu lo sai bene, anche per questo forse gli sei apparso in sogno.Ciao Marco , seguila sempre come hai fatto sempre. "
    agostino - 08/10/2014
  • "Ho sognato mio papà. Non é una cosa che mi accade spesso, anzi, quasi mai. Non so perchè. In realtà credo di vivere questa situazione con meno mancanza e meno suggestione di mia madre. Mia madre credo non abbia ancora 'elaborato il lutto', così si dice, dopo...quanti anni sono? 13 anni. 13 anni in cui ho dimenticato del tutto cosa vuol dire avere un papà. Non é in senso negativo, cioè, lo so che é sempre con me ecc. Le so queste cose, ma parliamoci chiaro: io fisicamente non ho un papà.
    Forse é anche colpa mia che ho sempre rifiutato chi cercasse di rimpiazzarlo. Perchè giustamente io voglio il mio, di papà. E se non posso averlo, anzi, senza se, non voglio nessuno.
    Sì, ormai dopo 13 anni credo di essermi costruita una sorta di vita, o perlomeno un'esistenza vivibile. Certo, mi manca. Mi manca il poterti pensare, papà. Mi manchi tu, mi manca il non poterti ricordare, mi manca il non sentirti più mio, mi mancano questi 13 anni in cui chissà che rapporto avremmo costruito, chissà come ti saresti sentito con una figlia 17enne. Certe volte mi sento come se non ci conoscessimo più. Anzi, forse ho paura, una paura folle che sia così. Tu forse sei sempre tu, sei il papà 34enne di 13 anni fa, ma io, io non sono più la tua bambina di 4 anni, io sono cresciuta e la cosa che più mi fa rabbia é che l'ho fatto senza di te. No, non é colpa tua. Non so di chi sia la colpa. Non so se sia di Dio, non so se realmente esista, una colpa. Ma fatto sta che io ora non ti ho qui con me. Papà, oggi quando ho sognato di telefonarti ho riconosciuto subito la tua voce, una voce a cui vorrei essere abituata e che invece mi suonava solo lontanamente familiare, ma come se la ascoltassi per la prima volta. Non so dire se la cosa mi abbia lasciata con un senso di solitudine e distacco o piuttosto con una felicità ritrovata. Risentire la tua voce. Sentire come se per te non fosse cambiato niente, invece, papà, é cambiato tutto. Non so, forse il problema sono io, sono io che sono cresciuta senza un papà. Forse sono io che mi sono abituata ad un'assenza alla quale non avrei dovuto abituarmi. Non sapevo nemmeno come comportarmi con te, perchè non so come ci si comporta con un papà. Non ci credevo che fosse tua, la voce nella cornetta. Ero senza parole, non sapevo cosa dirti. Scusa se non ti ho detto nulla di me, se non ti ho chiesto un parere su nulla. Scusa se ero troppo scioccata. É che mi sono sentita investita da qualcosa che non avrei mai pensato di provare. Ma poi mi sono svegliata e non é cambiato nulla, ho provato qualcosa che tanto é rimasto racchiuso in una dimensione irraggiungibile.
    La verità papà é che io sono sempre qui e tu sei sempre là, ad un passo l'uno dall'altra ma senza la possibilità di raggiungerci.
    La verità é che tu sei nella famosa porta accanto, ma la porta é chiusa e non varrà un mio pianto né un mio pugno per aprirla, nemmeno calci su calci. Quella porta è chiusa e io sono qui raggomitolata con la schiena contro quella parete di legno, e tu forse sei nella stessa posizione dall'altra parte. Ci separano pochi centimetri, ma sono centimetri infiniti come la distanza tra Achille e la tartaruga. Solo che qui non posso liquidare tutto dicendo che tanto Achille la raggiungerà. Perchè qui la distanza ci sarà sempre. E io posso essere forte quanto vuoi, ma quell'infinito non lo raggiungerò mai. Siamo destinati a rimanere così papà, a tanto così. E non posso dirmi che prima o poi si risolverà perchè non sarà così. E passeranno gli anni, e tu non arriverai. Ti potrò chiamare tutte le volte che vorrò ma non potrai mai rispondermi.
    E quest'arresa mi fa male papà, non è giusto, papà, non é giusto!!! Torna da me papà!!!"
    Ale - 08/10/2014
  • "Ciao Marco, così iniziava il sogno di una vita insieme, diventavamo una cosa sola e mai avremmo immaginato di doverci separare così e così presto. Giusto il tempo di coronare il nostro secondo sogno, la nostra bambina e mai avremmo immaginato dover sognare così poco. Ma io non finirò di pensare di poter ritornare un giorno a sognare con te. Ti voglio tanto bene."
    . - 17/06/2014
  • "Papà ..... Come ti riempiva il cuore, come ti sentivi orgoglioso, come eri premuroso con il tuo angioletto, era parte di te. Quante volte incrociando una ragazzina pensavi chissà se assomiglierà a lei, ti chiedevi chissà di chi si innamorerà, come sarà, eri quasi geloso si potesse innamorare di un altro uomo oltre al suo papà. Sai Marco io credo che la nostra anima sa già tutto, tutto è scritto e tutto si compierà ma la nostra ragione non comprende. Sei stato e resterai il miglior papà. Sei stato un grande e continua a fare di tutto per proteggerla .....tu arrivi nel suo più profondo intimo, nelle sue viscere, dove io non arrivo. TVA"
    Parte di te - 19/03/2014
  • "Ti voglio bene <3"
    Ale - 16/02/2014
  • "....fino all'ultimo sguardo, all'ultimo istante, all'ultimo giorno che avrò' ......te....."
    A chi pensi tu - 08/02/2014
  • "Ciao papà, ti vorrei qui, con me. So che ci sei, ma vorrei tanto parlarti, ascoltarti, farmi consigliare.
    Ho bisogno di te.
    Scusa la tristezza.

    Ti voglio bene. <3"
    Ale - 25/01/2014
  • "Ciao Marco, a volte ho paura che oltre non ci sia più nulla. Ho paura tanta paura che tutto finisca solo qui. Ho paura di perdere ancora e tu non mi sarai accanto, mi manchi e mi mancherai ancora di più, se qualcosa esiste so che tu ci sarai e farai il possibile e l impossibile come sempre. Ti voglio bene sei sempre con me oggi è sempre."
    Parte di te - 18/12/2013
  • "Caro Marco,
    martedì 8 ottobre 2013, ci siamo ritrovati tutti in S. Ambrogio per la messa in suffragio delle vittime dell’indicente di Linate che ci ha privato della tua presenza, (sono armai 12 anni).
    Donatella con Alessia vicine sembrano due sorelle, tanto sono simili). Alessia è armai una signorina, con tanto di tacchi e minigonna e con quel bel sorriso spontaneo e positivo che caratteristica del suo carattere (che è simile al tuo)..
    Abbiamo ritrovato anche il tuo compagno di scuola e amico Federico (sempre caro a tutti noi).
    Mamma e papà sono andati al bosco dei faggi per la cerimonia che si svolge ogni anno.
    La sera, come ogni anno alla Scala (un altro incontro tanto atteso per il luogo così importante e per noi un po’ mondano). Che bella la scala! E la musica così soave ed i solisti bravi e virtuosi.
    Una giornata per ricordarti, ma ogni giorno sei nei nostri pensieri, caro Marco, noi ti ricordiamo ed abbiamo una grande nostalgia di te.
    Se puoi pensa anche tu a noi e proteggici nel nostro andare.
    Abbiamo tutti bisogno del tuo aiuto.
    "
    zia Marisa - 13/10/2013
  • "Non è nè spento nè lontano ma vive in noi, felice, trasformato, senza aver perso la delicatezza del suo cuore.

    Ti vogliamo bene, Marco"
    Mamma e papà - 09/10/2013
  • "Ciao Marco,

    mi vengono in mente i pomeriggi in cui abbiamo studiato insieme a Fabio, Quinta quando abitavi ancora in Via Santa Rita... Tanto tempo è passato ma i ricordi rimangono, come il tuo sorriso. E le nostre vacanze trascorse insieme (Irlanda, Marocco, Turchia)? Come ci siamo divertiti!!!! Ecco volevo dirti che ho digitalizzato tutte le diapositive e le ho messe su CD così le posso dare ad Alessia.

    Un bacione!!! Dario.

    "
    Dario Simonati - 30/05/2013
  • "Ciao Cantù è da tantissimo tempo che non ti scrivo qui.....ma tu sai bene che non passa giorno che non passa attimo che io non ti penso e ti invoco per starmi vicino. Da quando non ti vedo è passato tanto tempo e tu sai bene che senza te faccio un sacco di casini. Mi manca tutto di te.....eri tutto per me......e quando ero con te nulla intorno mi mancava! Ora mi sento tanto sola anche nelle piccole cose ma anche quando sto sprofondando non tocco il fondo sai perchè? perchè sento che vicino a me ci sei tu....sei come una forza che mi solleva e dà ossigeno dove tutto sembra venir meno.
    Vorrei tanto sognarti, vorrei tanto parlarti, vorrei tanto stringerti e non lasciarti mai andare via. Mi manchi Cantù! Sai non ho più paura della morte, perchè l'unica certezza che ho è che quando arriverà quel giorno tu sarai lì a prendermi per mano ed io non avrò paura. Ti voglio BENE. Ciao Marco.
    Stai sempre vicino all'Ale e fortificala sempre più perchè possa affrontare ogni prova della vita a spada tratta e vittoriosa sempre accompagnata da quell'Amore che tu non hai avuto modo di dargli ancora e che che io non ho saputo dare.
    Almeno questo Lui ce lo deve.
    "
    l'altra parte di te per sempre - 14/12/2012
  • "Mercoledì 30 maggio 2012 presso la Sala Argentia di Gorgonzola sono stati premiati i Corsisti Utl e cinque studenti del Liceo "M.Immacolata" di Gorgonzola. A tua figlia Alessia è stato assegnato il 1° premio del Concorso Letterario.

    Non sono certamente gli anni che passano che ci fanno dimenticare quanto ti è accaduto l'8 ottobre 2001. Tu sei presente in mezzo a noi e sentiamo e comprendiamo che ci aiuti sempre, soprattutto tua figlia Alessia che condivide con noi questo pensiero."
    Mamma e Papà - 08/10/2012
  • "Stammi vicino. Rendimi come te. Non farmi essere così. Non voglio. Voglio essere come te. Dammi una mano. Scusa. Verranno tempi migliori. Tornerò come sempre. Lo giuro. Stammi vicino. Ancora. Rendimi ancora come te. Aiutami. tvb."
    Chi sai. - 02/04/2012
  • "Ecco i miei "auguri" (sempre strani e mai normali, ovviamente :D) in ritardo, ma ho avuto problemi di "caricaggio" :)


    L’AMORE E’ COME IL VENTO


    Pensavo… all’amore.
    Che strano sentimento.
    Profondo, instancabile.
    Leggero e sottile all’apparenza… ma solido e indistruttibile, se solo si scava un poco di più.
    C’è chi dice che non esiste, che non è vero, che è illusorio, impossibile.
    Io dico di no.
    Anche il più cinico, freddo, scettico l’ha provato, anche solo una volta. Perché negare?
    L’amore ha tante sfumature.
    Ma non sono come quelle di varia importanza,
    quelle che anche nella loro semplicità tendono a seguire un ordine gerarchico.
    No, le sfumature dell’amore non sono così. Sono diverse.
    Non c’è la più insignificante o la più conosciuta; né la più debole o la più potente; né la meglio, né la peggiore.
    No.
    Hanno tutte la medesima importanza, tutte sono intrecciate ad avvolgere il nostro cuore, tutte concorrono a tendere fili invisibili tra di noi.
    C’è quella tra marito e moglie, genitore e figlio, nonno e nipote, fratello e sorella, e così tante, così profonde e interessanti!
    Riuscireste, voi, a distinguere la più veritiera? Neanche a sforzarvi.
    Ci può essere il legame più forte, e quello meno accentuato, ma questo varia da persona a persona, non è quantificabile con un’occhiata generale.
    L’amore è quindi solido e forte, ha sfumature e vari colori, e poi?
    E’ concreto? Probabilmente in molti risponderebbero di sì.
    Ma riflettiamo.
    Prendiamo una persona per ciascuno di noi importante, a piacimento.
    La guardiamo negli occhi, le parliamo, sorridiamo, la accarezziamo, ammiriamo, adoriamo.
    Perché è lì vicino a noi, ci guarda negli occhi, ci risponde, sorride, accarezza, ammira e adora a sua volta; molti risponderebbero.
    Ah, è così?
    E poniamo che domani, svegliandoci, non la vedessimo più, che fosse svanita, così, nel nulla.
    Che domani non avessimo più la possibilità di guardarla negli occhi, di parlarle, sorriderle, accarezzarla, ammirarla e adorarla.
    Sarebbe forse il nostro sentimento svanito, come lei, nel nulla?
    No.
    Perché l’amore non è concreto, né astratto.
    L’amore esiste, non si sa in quale forma, ma c’è.
    L’amore è capace di infrangere barriere, polverizzare ostacoli, affrontare problemi, sminuire ansie e preoccupazioni, asciugare lacrime, accarezzare volti, alleggerire pesi, sollevare sguardi.
    L’amore può fare questo, e tanto, tanto altro ancora!
    Non abbiamo bisogno di vederlo per crederci, perché è lì, insito in ognuno di noi, celato a chi deve essere celato, rivelato a chi dev’essere rivelato, donato a chi dev’essere donato, condiviso con chi dev’essere condiviso.
    Ma allora come facciamo a sentirlo, a provarlo?
    E’ difficile rispondere a questo quesito, che oltre ad essere complesso lascia libera interpretazione.
    Io, dal canto mio, ho sentito varie storie in cui era presente, ed ho ascoltato la mia,
    e la risposta che più si è adattata al mio pensiero è stata questa:

    “L’amore è come il vento.
    Non lo vedo, ma lo percepisco”.

    … e in questo 8 febbraio 2012 lo sento, sì, e più vicino che mai.
    "
    Ale - 19/03/2012
  • "Ecco i miei "auguri" (sempre strani e mai normali, ovviamente :D) in ritardo, ma ho avuto problemi di "caricaggio" :)


    L’AMORE E’ COME IL VENTO


    Pensavo… all’amore.
    Che strano sentimento.
    Profondo, instancabile.
    Leggero e sottile all’apparenza… ma solido e indistruttibile, se solo si scava un poco di più.
    C’è chi dice che non esiste, che non è vero, che è illusorio, impossibile.
    Io dico di no.
    Anche il più cinico, freddo, scettico l’ha provato, anche solo una volta. Perché negare?
    L’amore ha tante sfumature.
    Ma non sono come quelle di varia importanza,
    quelle che anche nella loro semplicità tendono a seguire un ordine gerarchico.
    No, le sfumature dell’amore non sono così. Sono diverse.
    Non c’è la più insignificante o la più conosciuta; né la più debole o la più potente; né la meglio, né la peggiore.
    No.
    Hanno tutte la medesima importanza, tutte sono intrecciate ad avvolgere il nostro cuore, tutte concorrono a tendere fili invisibili tra di noi.
    C’è quella tra marito e moglie, genitore e figlio, nonno e nipote, fratello e sorella, e così tante, così profonde e interessanti!
    Riuscireste, voi, a distinguere la più veritiera? Neanche a sforzarvi.
    Ci può essere il legame più forte, e quello meno accentuato, ma questo varia da persona a persona, non è quantificabile con un’occhiata generale.
    L’amore è quindi solido e forte, ha sfumature e vari colori, e poi?
    E’ concreto? Probabilmente in molti risponderebbero di sì.
    Ma riflettiamo.
    Prendiamo una persona per ciascuno di noi importante, a piacimento.
    La guardiamo negli occhi, le parliamo, sorridiamo, la accarezziamo, ammiriamo, adoriamo.
    Perché è lì vicino a noi, ci guarda negli occhi, ci risponde, sorride, accarezza, ammira e adora a sua volta; molti risponderebbero.
    Ah, è così?
    E poniamo che domani, svegliandoci, non la vedessimo più, che fosse svanita, così, nel nulla.
    Che domani non avessimo più la possibilità di guardarla negli occhi, di parlarle, sorriderle, accarezzarla, ammirarla e adorarla.
    Sarebbe forse il nostro sentimento svanito, come lei, nel nulla?
    No.
    Perché l’amore non è concreto, né astratto.
    L’amore esiste, non si sa in quale forma, ma c’è.
    L’amore è capace di infrangere barriere, polverizzare ostacoli, affrontare problemi, sminuire ansie e preoccupazioni, asciugare lacrime, accarezzare volti, alleggerire pesi, sollevare sguardi.
    L’amore può fare questo, e tanto, tanto altro ancora!
    Non abbiamo bisogno di vederlo per crederci, perché è lì, insito in ognuno di noi, celato a chi deve essere celato, rivelato a chi dev’essere rivelato, donato a chi dev’essere donato, condiviso con chi dev’essere condiviso.
    Ma allora come facciamo a sentirlo, a provarlo?
    E’ difficile rispondere a questo quesito, che oltre ad essere complesso lascia libera interpretazione.
    Io, dal canto mio, ho sentito varie storie in cui era presente, ed ho ascoltato la mia,
    e la risposta che più si è adattata al mio pensiero è stata questa:

    “L’amore è come il vento.
    Non lo vedo, ma lo percepisco”.

    … e in questo 8 febbraio 2012 lo sento, sì, e più vicino che mai.
    "
    Ale - 19/03/2012
  • "Buon Compleanno


    "
    Eleonora - 08/02/2012
  • "ciao marco...auguri"
    f - 04/02/2012
  • "...sono sempre i migliori che sono chiamati da Dio per primi...scusami!"
    dM - 03/02/2012
  • "TVB !"
    Ale - 12/12/2011
  • "Papà, mi manchi ... ma sappi che ti voglio sempre sempre un bene dell'anima, eh ?
    Stammi vicino.
    Un abbraccio, papo. <3"
    Alessia - 11/12/2011
  • "Ehi ... Ti voglio bene ! <3"
    Alessia - 02/11/2011
  • "Ciao papà, qualche giorno fa ho trovato delle vecchie registrazioni...ho sentito la tua voce...ti ho sentito,papà!
    Non ci avevo mai pensato. Ti ricordo con un immagine, ti sogno come un filmato senza audio...Ma sentire la tua voce è tutta un'altra storia...E' un misto tra pianto e gioia,insieme.
    Chissà quante cose mi avrai detto,quante cose mi avrai sussurrato...e io non mi ricordo.
    Non è giusto! Tutti si ricordano di te, tante esperienze,tanti momenti insieme...io sono felice se trovo una tua foto,lo sono ancora di più per una registrazione,scoppio di gioia solo a vedere un filmato di meno di 5 secondi,mi carico di orgoglio a sentir parlare di te...Sai,l'8 ottobre sono venuti per te i tuoi vecchi compagni delle superiori...Ero contentissima,anche se ho fatto scena muta,perchè non trovavo le parole :) Mi sono detta "chissà questi cosa mi potrebbero raccontare!" mi piacerebbe tanto rivederli.
    Ovviamente c'era il mitico Fede :) poi Quintavalle,Missoli...E tutti gli altri che purtroppo non ricordo bene :(
    Un bacione,stammi vicino come sempre, e non pensare che non me ne accorga,Paponzolo! :)
    Salutami anche quel campione del Sic.
    TI VOGLIO TANTO DI QUEL BENE!!!!
    Ti salutano tutti, anche la mia mammotta sempre indaffarata ;)
    "
    Alessia - 29/10/2011
  • "Ciao Marco,ogni volta che accendo un pc mi vieni in mente! Mi hai insegnato tu ad usarlo... stanotte ti ho anche sognato, sembrava tutto reale. "
    Maddalena - 13/10/2011
  • "Sono trascorsi 10 anni dalla tua morte e ancora non ci sembra vero, talmente sei sempre presente nei nostri pensieri e nei nostri ricordi.
    Poi c'è tua figlia Alessia, che caratterialmente ti assomiglia tantissimo e ci trasmette con la sua serenità e allegria, un pò di te. Ti vogliamo bene"
    Mamma e papà - 11/10/2011
  • "Ciao Marco,
    Ti ricordo sempre.
    Un abbraccio a Donatella e ad Alessia
    "
    Alberto Balan - 09/10/2011
  • "Ciao Marco, mi sei venuto improvvisamente in mente ! Abbiamo lavorato un po' insieme 12anni fa. Un saluto, un abbraccio, forse un arrivederci. "
    Alberto - 08/10/2011
  • "Ciao Marco ,e' la prima volta che ti lascio un messaggio,ma solo per farti sapere ,(ma forse lo sai gia')quello che il destino crudele non ti ha fotto vivere.Un pensiero di Alessia per la mamma.


    Cara Mamma
    Spesso i silenzi valgono.........
    Piu'delle parole....E allora non dico niente,
    Ti offro solo un grande silenzio, perche'con un solo sguardo tu possa capire che ti sto'parlando KOWcon il cuore.
    Hai sempre fotto(e fai ancora adesso)
    un'infinita'di sacrifici per me e per tutti.....
    Sei una mamma speciale,perche' tu sei sempre pronta a farti in mille per le persone a cui tieni,che ami.
    In te l'amore non e' mai stato un semplice sentimento,ma qualcosa di grande,qualcosa per cui vivere.
    Ho sempre avuto un modello di vita davanti che mi ha cresciuta ,mi ha coccolata,si e' fatta a pezzi pur di farmi vivere una vita felice.....ho davanti una persona che ha sempre doto se stessa per me e lo fara'sempre fino in fondo,finche' Dio glielo permettera'......
    Scusa se spesso sono stata e sono ancora adesso cieca davanti a questo amore che mi ha sempre condotto nella giusta via.....
    ed io sono grata a te mamma,per essere diventata la persona che sono......
    Ti voglio bene ,immensamente,troppo e non smettero' mai di volertene,anche nei momenti piu' bui.
    ALESSIA"
    Agostino - 18/02/2011
  • "
    IO SAPRO SENIRTI

    Lasciami un pensiero che mi riconuca a te.
    Lasciami un sogno,tra le ali del vento,
    un sogno dolce e di poche parole,di quelli leggeri e soffici come fiocchi di neve......
    Quelli che salgono come bolle di sapone dandomi pace,tranquillita......
    Quelli che mi avvolgono come candite lenzuola che mi cullano nel tuo sorriso.
    Accompagnami questa notte tra le stelle luminose,tienimi per mano,io non avro' paura.
    Tienimi forte,non lasciarmi andare.......
    Balliamo senza pensare tra le note di una tenera melodia ,ridiamo,scherziamo,
    sorridiamo nel silenzio.
    Guardami negli occhi e abbracciami stretta,
    corriamo insieme nei prati del cielo,
    lasciamo che il vento ci scompigli i capelli,
    corriamo,corriamo fino a volare come due
    gabbiani sul pelo dell'acqua.......
    Stacchiamo le lancette al tempo,quel tempo
    crudele che non sa' fare altro che ridurre il
    cuore in cenere rosso fuoco....
    Chiudiamo le porte alla tristezza,alla rabbia,
    all'odio e alle lacrime.....
    Lasciamoci avvolgere da sentimenti freschi
    e spensierati,dimentichiamo per una volta
    la malinconia e godiamoci la gioia come il sole in pieno agosto.
    Rimaniamo seduti,sfogliamo l'album dei
    ricordi felici,tuffiamoci in una foto e riviviamo
    quel momento.
    Diciamoci tutto cio' che non ci siamo detti,
    poi accoccoliamoci tra le mani del vento e lentamente,in punta di piedi,ritorniamo alla
    realta'.

    MA PER QUESTA NOTTE,SOLO PER QUESTA,
    DA'UNO STRAPPO ALLE REGOLE,RIMANI CON ME E ACCAREZZAMI LA GUANCIA,MEMTRE
    DORMO.
    NON TI PREOCCUPARE,IO SAPRO'SENTIRI."
    alessia - 13/02/2011
  • "Ciao Marco..
    Linate è lì ogni mattina che ci passo.
    Ma volevo dirti altro. Forse già lo sai, forse hai già letto i miei pensieri.....ma volevo farti i complimenti per l' Ale. Passano gli anni e ti assicuro che è uno spettacolo non solo a vederla ma anche a leggerla....vorresti dire che sei tu a suggerire ?
    Allora spero di leggerti ancora tramite i suoi occhi e la sua voce.
    Ciao !
    "
    Luigi - 10/10/2010
  • "Ciao Marco,
    Sei sempre vivo nei mie ricordi..."
    Fabio M. - 09/10/2010
  • "Ciao MArco,

    Stamattina stavo passando sulla tangenziale e mi sei venutio in mente. Sono già passati nove anni però mi ricordo tutto come se fosse ieri. Un bacio a donatella e una carezza ad Alessia."
    Maurizio Bertocchi - 08/10/2010
  • "E ANCORA UNA VOLTA SENTO CHE MI MANCHI

    Ormai nove anni sono passati,come un pugno di sabbia che si disperde nel vento,ma il ricordo è ancora li nitido,impresso a fondo nella mia memoria,tanto da rendere opaco tutto il resto.
    Dimenticare? Non mi è ormai piu' possibile.
    E'come un pugno nel cemento fresco,una ferita che non si rimargina.
    Quanto vorrei che non fosse successo,quantovorrei tornare indietro nel tempo,e cancellare tutto.E ancora una volta ciò mi è impossibile...sarebbe bello che tutto fosse semplice come sfregare la lampada di Aladino,ed esprimere il mio desiderio piu' grande ...quello di riaverti vicino,papa'. Di sentire il calore della tua mano,del tuo abbraccio,della tua fragorosa risata.
    Mi calo nella disperazione piu'concreta,a tal punto da non essere piu'in grado di pensare ai pochi,piccoli ma intensi ricordi felici della mia vita con te.Le lacrime salgono agli occhi,scivolano come fiumi di lava rovente sulle mie guance.La voce mi si spezza,le parole si stringono come una morsa dolorosa sul mio collo,ma io vado avanti,sopporto.Sei tu che mi dai coraggio.Affondo in un pianto disperato e silensioso,che solo tu riesci a sentire.La tua voce mi rimbomba nelle tempie,chiudo gli occhi,soffro in silenzio.Mi mordo le labbra,voglio che tutto finisca.Non voglio piu' lacrime di dolore.Voglio piangere liberamente,senza quella senzazione di soffocamento che mi opprime,che mi costringe a rivivere quei momenti,quei ricordi che mi hai passato,come se fossero i miei.
    Voglio gettarmi nel sogno di un tuo sorriso,voglio gettarmi in quella foto sulla mia scrivania,voglio rivivere,anche solo per un momento,quell'abbraccio cosi dolce.Voglio crogiolarmi in un sogno felice,nel sogno della vita normale che ho sempre desiderato:una vita con te.Si',ho ancora la speranza,ma anche l'amara certezza che il mio sogno non sara'mai realta',purtroppo.Ma lascia che mi avvolga,lascia che l'ombra di un sorriso passi fugacemente tra le lacrime.....e che mi trasmetta un po'di quel calore che solo tu sai darmi.E ancora,si',ancora una volta,sento che mi MANCHI"
    alessia - 08/10/2010
  • "Ciao Marco, sono già passati 9 anni, e quando ti penso sento sempre lo stesso dolore che ho provato allora ... mi sembra sia successo solo ieri.
    Un abbraccio, Ciarda."
    Francesco Ciardullo - 08/10/2010
  • "8 febbraio 2010

    AUGURI PAPA
    Auguri Paponzolo ,un'altro auguri,anno dopo
    anno,per dirti ancora che ti voglio bene.
    Per accorgermi che non mi dimentichi mai,
    che sei sempre li,pronto a proteggermi,
    pronto a combattere per me,pronto a
    sorridermi e consolarmi quando sono triste
    ma c'e'sempre un motivo per essere tristi?
    assolutamente no.
    Tu sei il Papa'migliore che DIO potesse
    darmi.
    Non ci sono barriere tra noi,e non ce ne
    saranno.
    La morte? no neache quella e bastata
    per dividerci.
    No! No! No! stavolta abbiamo vinto e
    stravinto.
    Chi dice che non possiamo vederci?.......
    io ti vedo sempre,giorno dopo giorno,
    ti vedo sempre sorridente accanto a me,
    ti vedo abbracciarmi quando parlo
    fieramente di te,quando dico con decisione,
    con fierezza e con amore che mio Papa'e'
    MITICO GRANDE E FANTASTICO,
    che neanche la sono morte e' riuscita a togliermi
    la vita con te.Perche la morte per noi non
    ce' mai stata e non ci sara' mai a dirci addio,
    ma solo un CIAO ALE,io sono qui con te.
    Non ti abbandonero' mai perche tu sei la
    mia bambina,e Papa non ti lasciera MAI.

    Alessia


    "
    ALESSIA - 14/02/2010
  • "pensavi che non mi ricordassi del tuo compleanno, vero??
    un caro ricordo"
    Eleonora - 08/02/2010
  • "Ciao Alessia sono una ex amica collega del tuo papà. Sai era una persona eccezionale, mi ha insegnato tanto sia dal lato umano che professionale e io sono fiera di averlo conosciuto. Devi essere fiera di avere avuto un papà così e hai anche una mamma meravigliosa che è sempre al tuo fianco. Mi piacerebbe tanto conoscerti. Sei una banbina veramente speciale. un abbraccio alla tua mamma, chissa se si ricorda di me!
    Ciao
    Maddalea"
    Maddalena - 05/07/2009
  • "Ciao Marco,
    .....sai c'è una canzone che fa:....ed ho applaudito il mondo perchè il mondo è il posto dove ho conosciuto te......e 14 anni fa abbiamo cominciato a camminare insieme promettendoci amore.....ma tu mi hai lasciato camminare da sola troppo presto quando ancora non sapevo farlo.....tienimi per mano Marco!
    Ti voglio un mondo di bene ....quel mondo dove ti ho conosciuto e ringrazio Dio per averti avuto. Mi manchi!"
    Donatella - 17/06/2009
  • "Ciao Marco, ci siamo .....un altro momento importante della nostra bambina, ormai una ragazzina, da affrontare .....da sola.
    Sai non è sempre così semplice, certo poteva essere ancora più difficile e quindi mi ritengo "fortunata" ma mi trovo a dover prendere e fare delle scelte sempre sola...ma per due e più Alessia cresce più mi rendo conto e mi mancano le tue "spalle grandi" .....non mi lasciare mai sola e aiutami Marco! Ti penso......"
    Donatella - 28/05/2009
  • "Il tempo sana tutte le ferite...sarà poi così vero ? Ieri ho messo in ordine il cassetto della scrivania e ho ritrovato l'opuscolo del tuo ricordo. E' come se si fosse riaperta di botto la ferita... mah ! Non so neppure se il pensiero sia sufficiente, non so più che cosa possa essere sufficiente..... Be' ..intanto volevo farti gli auguri per il tuo compleanno, anche se già passato .. Ciao Marco ! "
    Luigi - 16/02/2009
  • "Ciao Cantù a volte mi chiedo...chissà come saresti ora....certo con qualche capello bianco in più .....quei capelli bianchi che mi hai fatto assaggiare prima....forse perchè non avrei potuto viverti dopo. Ti abbraccio sempre tanto, ringrazio Dio per averti avuto e ringrazio Te per avermi amato! "
    Donatella - 06/02/2009
  • "Ho una figlia di due anni e mezzo che si chiama Alessia, come la tua...vorrei tanto che da grande abbia la stesse fierezza di suo padre come la tua. Devi essere stato un papà speciale. Un abbraccio caloroso a tutta la tua famiglia!"
    ALESSIO TORINO - 18/12/2008
  • "ciao paponzolo,volevo dirti una cosa...forse è un po' banale,ma è detto con il cuore,quindi vale più di ogni libro,anche quello di una vita intera...TI VOGLIO BENE... scrivendoti mi viene in mente 1 dedica:"a volte 1 ti voglio bene è più forte di un ti amo, perchè si può amare una sola persona, ma volerne bene a tante"... ogni volta ke la mamy mi racconta di te, del tuo modo insuperabile di affrontare le situazioni... mi viene voglia di averti con me, avere la possibilità di conoscerti, di vantarmi di avere un papà così speciale...a volte mi chiedo quanto ci vuole, quanto manca ad attaccare l'ultimo tassello di un puzzle ke mi permette di averti ancora una volta con me... ma poi mi tranquillizzo...pensando ke le speranze non sono esaurite...a volte guardo la tua foto che ho sulla scrivania e fissandoti negli occhi sento che mi vuoi parlare, forse attraverso il pensiero... sento anche che guardandoti serio mi sorridi... muovi le labbra, come per parlarmi... ma lontano, non ti sento, anche se ti voglio capire...eppure non ti arrendi, continui a parlare e a sorridere...sono davvero fiera di essere tua figlia,papà!!!"
    alessia - 13/12/2008
  • "Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono. Io do loro LA VITA ETERNA e non andranno mai perdue e nessuno le rapirà dalla mia mano (Gv 10, 27-28)"
    Margherita e Luca - 20/10/2008
  • "Ottobre è ritornato e con lui è tornato puntuale e inevitabile il ricordo di te. Un dolore prepotente che torna ogni volta che prendiamo un aereo e la nostra mente e il nostro cuore "volano" a quel terribile 8 0ttobre. Un ricordo che torna quando passando per Pozzuolo, sentiamo forte il desiderio di venire a dirti ciao! Una ferita profonda nel nostro cuore che stenta ancora oggi a rimarginarsi ... per aver perso un amico. ....CIAO MARCO!"
    Margherita e Luca - 16/10/2008
  • "Caro Marco, sono già sette anni da quel terribile disastro aereo. Sette anni e mi pare solo ieri, perché sei sempre nei miei pensieri, e ti vedo ancora sull'uscio di casa, bello, alto, elegante "il mio nipotone". Sette anni sono tanti, di cose ne sono successe, ma la tua immagine si è cristallizzata e non si cancellerà mai. La tua Alessia cresce: è bella, intelligente, e soprattutto vivace, proprio come eri tu, che sprizzavi giia di vivere da tutti i pori e trasmettevi a tutti la tua allegria. Vedendola crescere mi pare di vederti quando eri bambino e poi ragazzo, ed in lei la tua vita si perpetua. Tui sei qui con tutti noi. Ciaio Marcone, zia Marisa"
    zia Marisa - 10/10/2008
  • "Caro Marco, Come allora, sempre e in ogni momento nei nostri cuori, Mamma e Papà"
    da Mamma e Papà - 10/10/2008
  • "RICORDI DI UNA GIORNATA CHE SI TENTANO DI ALLONTANARE, SEMBRA IMPOSSIBILE MA QUESTA NOTTE HAI FATTO CAPOLINO NEI MIEI SOGNI....MAI SUCCESSO , FORSE A RICORDARMI CHE QUESTA MATTINA E' INESORABILMENTE UN 'ALTRA VOLTA L'8 OTTOBRE, 7 ANNI DALL'ULTIMA VOLTA CHE CI SIAMO SORRISI E SALUTATI."
    LIVIA - 08/10/2008
  • "Ciao Cantù oggi leggendo quelle pagine di giornale....la mente mi ha riportato indietro...come se fosse oggi...leggere la speranza, quella speranza mista alla certezza che ce l'avresti fatta...si tu sì ce l'avresti fatta....e invece....male tanto male, il tempo passa, ma il tempo non conta, che cos'è il tempo? La mente cerca di misurarlo, dargli uno spazio di inizio e fine, di vicino e lontano ma il cuore non è comandato dal tempo e forse è quello che ci tiene sempre vicino e mi dà la certezza che ci sei, sei vicino a me ancora di più quando ho bisogno di te...perchè nei momenti in cui cado e mi sento sprofondare....non tocco mai il fondo perchè una forza dentro di me mi solleva .....ti ricordi come quel giorno al mare .....in mezzo a quelle onde che mi stendevano, le ginocchia sfregavano il fondo sabbioso ma c'eri sempre tu ogni volta che cadevo a risollevarmi e a dirmi tutto ok? Ti voglio tanto ma veramente tanto tanto bene Il tuo Bostik "
    donatella - 21/08/2008
  • "Anche se non abbiamo avuto modo di lavorare gomito a gomito, ricorderò sempre la tua cortesia, la disponibilità e soprattutto la tua solarità. Mi si stringe ancora il cuore, pensando a te e agl'altri colleghi, anche se sono passati quasi 7 anni. Le belle persone non si dimenticano mai!"
    un'ex collega... geograficamente distante - 21/02/2008
  • "8 febbraio 2008 Ciao Paponzolo, mi manchi davvero tanto, è già da sei anni che sei sparito con tutte le altre persone, non ti vedo più ormai davanti ai miei occhi sorridente e felice. Oggi 8 febbraio avremmo dovuto festeggiare il tuo 41° compleanno insieme e in armonia. Sono tuttora triste perchè non ci sei e lo sarò anche da "veccia"! però, anche se la mia vita è cambiata, cerco di esere sempre felice insieme alla mamma. Mamma, utimamente è molto presa dal suo lavoro ma scommetto che non finirà mai di pensarti anche nei momenti difficili. Io invece, sono sempre chiusa in camera a studiare! I tuoi genitori, ovvero la nonna Anna e il nonno Enrico, mi fanno notare quanto ti somigliio e a volte la nonna scoppia a piangere. Anche la nonna Antonietta e il nonno Agostino ti pensano sempre e le donne, lo sai, dopo un pò scoppiano sempre a piangere! Io piango da sola, in privato. So che sei lassù, nel cielo limpido a vedere tutto, ad aiutare e rendere felici le tue donne! Sono ormai grande e molte cose le capisco meglio. Sei davvero il migliore PAPA'. Un bacione, la tua piccola Alessia Cantù"
    la tua piccola alessia - 11/02/2008
  • "Fa onore alla nostra Società ricordarti ancora, anche per Leonardo e Angelo, vale lo stesso, personalmente non sarò presente per un forma di rifiuto personale, il Linificio sta licenziando 140 persone su 250 addetti fra Fara e Villa e per coscienza non posso aderire a questa iniziativa. Spero riusciate a comprendere e AUGURO dal profondo del cuore un sereno NATALE a tutti. GRAZIE"
    Alfredo Capitani - 05/12/2007
  • "Ciao paponzolo! Non pensare che mi sono dimenticata di te okay?Ma sono proprio una stupidina!Mi dici come una persona speciale come te possa essersi dimenticata della sua bimba bellissima?Comunque volevo dirti che ti penso sempre e dappertutto,anche a scuola durante le verifiche eh eh!Ti dico:"accipicchia,come si fa questo?...ah grazie!"ma a questo punto i compiti me li fai te!Però la maestra non mi può leggere nel pensiero,giusto?Aiutami soprattutto l'anno prossimo che sono alle medie!Un bacione."
    Alessia - 22/11/2007
  • "Ciao paponzolo! Non pensare che mi sono dimenticata di te okay?Ma sono proprio una stupidina!Mi dici come una persona speciale come te possa essersi dimenticata della sua bimba bellissima?Comunque volevo dirti che ti penso sempre e dappertutto,anche a scuola durante le verifiche eh eh!Ti dico:"accipicchia,come si fa questo?...ah grazie!"ma a questo punto i compiti me li fai te!Però la maestra non mi può leggere nel pensiero,giusto?Aiutami soprattutto l'anno prossimo che sono alle medie!Un bacione."
    Alessia - 22/11/2007
  • "Ciao paponzolo! Non pensare che mi sono dimenticata di te okay?Ma sono proprio una stupidina!Mi dici come una persona speciale come te possa essersi dimenticata della sua bimba bellissima?Comunque volevo dirti che ti penso sempre e dappertutto,anche a scuola durante le verifiche eh eh!Ti dico:"accipicchia,come si fa questo?...ah grazie!"ma a questo punto i compiti me li fai te!Però la maestra non mi può leggere nel pensiero,giusto?Aiutami soprattutto l'anno prossimo che sono alle medie!Un bacione."
    Alessia - 22/11/2007
  • "Caro Marco, sono passati già sei anni dalla tua morte, ed ancora non ci rendiamo conto che non ci sei più, anche se per noi sei qui ogni momento, presente sempre nei nostri pensieri. Noi continuiamo a parlarti ed a coloquiare con tè, ed è come se tu fossi uscito solo da pochi minuti dalla nostra casa. Abbiamo spesso con noi la tua cara Alessia che stà crescendo molto bene, vediamo nelle sue espressioni quello che eri tu da bambino. La tua stessa volontà, la tua stessa gioa di vivere, ed anche la tua stessa allegria. Questo ci lenisce un pò il dolore. Ti vogliamo tanto bene, sei sempre con noi. Non ci dimenticare."
    Mamma e Papè - 06/10/2007
  • ".......come sei anni fa.....a quest'ora quante corse per avere i documenti pronti....la telefonata per dirmi che mancava una mia firma...."ci penso io...l'ho falsificata" ...le corse per le foto tessera....la tua contentezza nel partire da Linate e non da Orio al Serio...."così arrivo prima a casa" ....tutto doveva essere pronto....pronto per quel viaggio.....L'ULTIMO.....SENZA RITORNO! E più ci penso più sono convinta che tu qualcosa avvertivi ed anchi'io qualcosa avvertivo ma non ci rendavamo conto che ci stavamo avvicinando alla FINE.....Dall'11 settembre Alessia la facevamo dormire nel lettone....protetta da noi due...insieme........avevo paura...ti ricordi?.....se doveva accaderci qualcosa dovevamo essere insieme ed invece TU te ne sei andato prima......HAI VOLUTO ANDARTENE DA SOLO....mi avevi detto che saresti tornato, di non preoccuparmi...."IN QUALUNQUE MODO TORNO SE NON IN AEREO PRENDERO' IL TRENO...NON PREOCCUPARTI".... Non ti ho più visto.......se solo avessi ascoltato.....se solo avessi capito la mia agitazione la mia paura......il mio rammarico....la mia colpa.....NON AVERTI FERMATO!!!!! Ti ho Amato Marco e tu lo sai! "
    Donatella - 05/10/2007
  • "CIAO CANTU'!"
    . - 23/07/2007
  • "Papa' ho preso la pagella di fine anno! ho avuto 12 ottimi e solo 1 distinto! T.V.B PSSS.....sono migliorata in informatica. Ti avvolgo in un mare di baci... Ciao PAPA' "
    La tua Alessia - 29/06/2007
  • "Domenica 20 maggio 2007 la tua adorata Alessia riceverà la sua Prima Comunione. Tu, caro Marco, l'avevi ricevuta il 9 Maggio 1976 e in quell'occasione avevi scritto una letterina bellissima che abbiamo conservato con cura. Tutte le promesse che avevi fatto le hai mantenute. Io e papà siamo certi che anche Alessia saprà mantenere le promesse che si proporrà di fare, perché tu certamente l'aiuterai. Ti vogliamo bene Mamma e Papà."
    Mamma e Papà - 14/05/2007
  • "Ciao papà sono al lavoro della mamma e così posso scriverti . Mi manchi tanto tanto ma ti sento vicino e ti penso sempre in qualunque momento e tu lo sai ; é il 19/02/2007 ! Sai che ieri era carnevale??? mi sono vestita da Witch!E sai che qualche giorno fa ho preso la pagella! E ben 4 distinti e 10 ottimi! sempre meglio dell'anno scorso, no? Però mi spiace che ho preso distinto in informatica.......aiutami tu! sai come è Maria.....Ciao...alla prossima lettera! Ti voglio bene e ti mando un bacio...smack! T.V.1.K.D.B. (significa ti voglio un casino di bene)"
    La tua Alessia - 19/02/2007
  • "ciao marco, buon compleanno!"
    fabio - 02/02/2007
  • "Perchè? dimmi perchè Marco.........."
    . - 07/12/2006
  • "Sono trascorsi 5 anni dalla tua morte, e tu sei sempre più in alto, in cima ai miei pensieri e nel profondo del mio cuore. Ti voglio Bene la tua Mamma"
    LA TUA MAMMA - 07/11/2006
  • "Ciao Cantù.......tu lo sai, tu sai tutto di noi, tu ci vedi e solo tu sai quanto ci manchi ma andiamo avanti e scriviamo ogni pagina della nostra vita CERTI della tua presenza accanto ad ognuno di noi. Ti vogliamo tanto bene Marco!!!"
    Chi ti ha sempre amato - 16/10/2006
  • "Caro Marco, sono passati quattro anni dalla tua tragica morte e noi che ancora non ci siamo rassegnati alla tua perdita continuiamo a sopravvivere sempre nel tuo ricordo. Per fortuna c'è Alessia; in lei vediamo te quando avevi 8 anni. La stessa allegria, la stessa dolcezza e la stessa sensibilità. Ti vogliamo bene. Mamma e Papà"
    Mamma e Papà - 05/10/2005
  • "Restagli sempre vicino e aiutala a crescere sana serena felice e ubbidiente, circondata da tanto tanto amore. Proteggila nella vita come solo tu sai fare!"
    ....... - 19/09/2005
  • "Alessia: Ogni suo sguardo, ogni sua espressione, le sue labbra, il suo sorridere sei TU. Sei e resterai sempre nei nostri cuori."
    dalla zia - 13/06/2005
  • "CIAO"
    CHI NON DIMENTICA - 04/05/2005
  • "Tu sai che non è stata colpa di nessuno. Tu sai che tutto è successo xche' le cose erano troppo in ordine. Tu sai che leggendo certe deposizioni ti accusano di non esserti preoccupato prima di quello che poteva accaderti. I nostri figli cresceranno avendo fiducia nella giustizia???????????????????? Se puoi, come diceva nostra nonna, vai a tirare un po' i piedi certi signorini che dormono sonni troppo tranquilli. 15/03/05"
    Davide Cantu' - 15/03/2005
  • "Ciao Marco non ti ho conosciuto, pero ho conosciuto Donatella, anche se sono anni che non lo vista. Pero tu conosci sicuro i miei Genitori. dalli un bacione della mia parte. Donatella, ti mando tanta forza e spero che tu stia bene e anche tua figlia. Che gesu sia con voi.... Un saluto dalla svizzera da Morena Capuzzo ( ti ricordi la vicina della tua nonna ) con figlio Noël Paolo. "
    Morena Capuzzo - 25/11/2004
  • "Caro Marco, eccomi qua, nella pagina a te dedicata perchè? Per vedere quanto eri giovane e sorridente, per sorridere al tuo sorriso aperto. Marco, lo dico anche a te, sta arrivando una mia giovane amica, ha la stessa età tua se..... ha bisogno di aiuto. L'ho già detto a Natale, ma se le andassi incontro anche tu sono certa che si sentirebbe meno sola. Marco, dà un sorriso per me alle tue 'donne'. Loro ti ameranno sempre."
    Cristina - 26/10/2004
  • "Non c'è un momento della giornata che io non pensi a te; ancora oggi a tre anni dalla tua morte non riesco a convincermi. Solo una mamma che ha provato il mio stesso dolore può capirmi, le altre possono solo immaginarlo ma io con tutto il cuore auguro loro di non provarlo mai. Proteggimi se puoi Marco, aiutami a continuare a vivere un po' più serenamente."
    La tua mamma - 07/10/2004
  • "Ciao Marco, dopo Pasqua Alessia e Donatella sono venute in ufficio a trovarci e a noi tutti ha fatto molto piacere. Tua figlia è stupenda, quando la vedo andare avanti e in dietro nel corridoio mi si ferma il cuore, ti assomiglia così tanto che vedo te quando correvi da un'ufficio all'altro. Abbiamo fatto una gara di velocità per tutto il corridoio e naturalmente ha vinto lei !!! Sei stato un collega fantastico e rimmarai sempre nella classifica dei preferiti. "
    Arny - 07/05/2004
  • "Volevo dirti che hai due donne straordinarie. Due angeli. Una bellissima eredità per questa terra, per questa umanità."
    Augusto - 26/04/2004
  • "Caro Marco, sono venuta a trovarti oggi e non vedo più da tanto tempo, nessun messaggio scritto da Donatella. Deve essere in crisi, devi mancarle in modo tremendo, da non riuscire più a scrivere, lei che scriveva cose bellissime. Marco, so che tu le sei vicino. Però non basta. Per una donna giovane e innamorata non basta, non basta. Ciao Marco."
    Cristina - 11/01/2004
  • "Marco,ci manchi. Ci mancano i tuoi incoraggiamenti, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni. Sei sempre presente nei nostri pensieri e nel nostro cuore e ti ricordiamo con quel tuo dolce sorriso rassicurante che ritroviamo in ogni tua fotografia. Un bacio. Mamma e papà"
    Mamma e Papà - 07/10/2003
  • "Caro Marco, ti mando questo messaggio in punta di piedi...Oggi sono state qui da me Donatella e Alessia: sono meravigliose e so che tu ne sei fiero. Ho ammirato la forza e la serenità di Donatella, la dolcezza di Alessia (è molto intelligente ...scriveva già il suo nome, quello della sua mamma e quello del suo papà...).Tutte e due si fanno subito voler bene: è bello averle conosciute, lo sento un dono di Dio. E in loro ci sei continuamente tu."
    Sr MariaGrazia - 16/05/2003
  • "Ciao Marco, alcuni giorni fa Lella e Ale sono state qui...ci hanno fatto una sorpresa...bellissima! Aiuta Lella a rimuovere il velo di tristezza che ricopre il suo dolce viso! Ti pensiamo sempre...e ti vogliamo bene! 1bacio da noi tutti!"
    Fam. Pinto - 16/05/2003
  • "Eih guarda che ti vogliamo bene!....non pensare di esserti liberato di noi....Un bacione!!!!!!!"
    Donatella e Alessia - 09/05/2003
  • "Oggi è un giorno particolare, è un giorno di vittoria....La Resurrezione di Cristo vince la morte! Ti penso sempre....ti AMO!"
    Donatella - 20/04/2003
  • "Caro Marco, non passa giorno che non ho un pensiero per Te. Mi hai insegnato molto della vita, più con i silenzi che con le parole, più con i fatti che i discorsi. Come sai, siamo in attesa di una bambina, Eleonora Maria sarà il suo nome. Abbiamo tanti felici felici pensieri e mi piacerebbe condividerli con Te in modo più "materiale" come un tempo, quando ci telefonavamo per sentire come va ... Mi manchi sempre, un bacio"
    Paola e Stefano - 28/03/2003
  • "Eih Marco...è andata bene. Per la prima volta io, Ale.... e ..dai lo so che c'eri anche se non ti vedevo... c'eri perchè non sentivo quel maledetto buco nello stomaco....stavo incredibilmente bene....non mi sentivo sola...c'eri. TI AMO"
    Donatella - 27/03/2003
  • "TI AMO CANTI!!! SPERO DI RITROVARTI E RESTARE UNITA A TE PER SEMPRE!!!!"
    Donatella - 05/03/2003
  • "Ciao Marco, oggi....i tuoi 36 anni....siamo qui a casa....io,la tua Alessia, la tua mamma, il tuo papà, l'Agostino, l'Antonietta,Luigi, la Bibi, la Noemi, l'Adri, la Dany, Gaia, Richy.....invece Sonia? forse la conosci già? Ti stringiamo forte in un caldo abbraccio e che il nostro amore ti possa giungere ovunque tu sia....Ciao Marco! "
    Noi tutti - 08/02/2003
  • "Mi sembra banale, ma banale non è ... Mi sembra stupido, ma stupido non è ... Mi sembra assurdo, ma assurdo non è ... Non so perchè scrivo, non so cosa scrivere, non so dove scrivere !!!! Ho letto tanto...ho ricordato tanto...ho pianto tanto..Ho soffocato tutto dentro nel mio cuore...ti ho seppellito nel cuore...ma continui a farmi male !!! Hai lasciato i tuoi occhi sul volto di Alessia e ogni volta che mi guardano mi sento trafiggere.... E pensare che bastava un soffio...un soffio che ora mi ammala il cuore.. Scusami per lo sfogo...spero di rifarmi.. "
    Luigi - 03/02/2003
  • "Caro Marco, anche se noi non ci siamo mai conosciuti, vorrei farti i complimenti per le tue donne! La tua bimba è favolosa e tua moglie è una persona stupenda e ieri sera lo ha dimostrato ancora una volta! Proteggile sempre come hai fatto fino ad ora."
    Francesca - 23/01/2003
  • "Spero di aver fatto la cosa giusta. Farò tutto quel che sarà possibile.... se solo potessi riabbracciarti! Stammi vicino e non mollare!!! Ti AMO!!!! Mi manchi tanto CANTI!"
    Donatella - 23/01/2003
  • "E' iniziato un nuovo anno ....... stammi vicino Marco! Ti AMO!"
    Donatella - 01/01/2003
  • "E'Natale...... mi manchi!!! Ti amo e ti amerò sempre ...... ti terrò sempre con me. Tua"
    Donatella - 24/12/2002
  • "Ciao Marco, ieri le nostre bambine si sono divertite molto a giocare insieme: era bello vederle sorridere felici ma soprattutto era bello vederle insieme! Spero che questo germoglio di amicizia cresca con loro. Un abbraccio, Leila"
    Leila - 16/12/2002
  • "Strano il mio destino che mi porta qui, un passo dal tuo cuore, senza arrivare mai… chiusa nel silenzio…ti hanno portato via, via dai dagli occhi, dalle mani, da me! Che donna sarò se non sei con me e se ti amerò ancora di più. Io non ti perderò, oltre il tempo e le distanze andrò, più vicino a te, volando..al cuore gli riparlerò di noi e resterò per non lasciarti più, per non lasciarti più. Con te ho conosciuto l’AMORE Sei parte di me, sarai sempre con me e attraverso i miei occhi ti farò veder crescere il nostro amore, la nostra Alessia. Ti AMO Marco! Ti ricordi quando è nata la nostra bimba e dicevi a tutti:” ecco guardate le mie donne” Guardaci Canti, guardaci…. Custodisci e proteggi o Signore il mio Marco e stringilo forte tra le tue braccia e trasmettigli tutto il nostro calore ed il nostro amore. "
    Donatella e Alessia - 06/12/2002
  • "E' come se avessimo sempre conosciuto quel bel sorriso che veglierà sempre sulla tua Alessia e la tua Donatella....Gianluca e Sabrina"
    Gianluca e Sabrina - 20/11/2002
  • "il nostro mare ancora ti aspetta...ci manchi..."
    stefy - 09/11/2002
  • "Caro Marco sono Alessia, salutami anche il sole. Ricordati Pinocchio e la fata dai capelli turchini che sono io. Io perdono tutti quelli che hanno fatto le monellerie. Papà sei un ragazzo bellissimo. Per la festa di San Martino metterò la tua maglietta sulla quale a scuola abbiamo disegnato la luna. Salutami anche la luna. Un bacione da parte della mamma e dalla parte di Alessia. "
    Alessia - 02/11/2002
  • "Sono Alessia, un bacione però dimmi se ti sono arrivati i palloncini. Hai sentito che ti ho mandato i bacini dalla scuola? Lo sai che sono bellissima? Lo sai che sei bellissimo? E' vero che volevi una bambina? Eri contento il giorno che ti sei sposato? Ti saluto e ti mando tanti bacioni e salutami anche Gesù."
    Alessia - 24/10/2002
  • "Marco, voglio solo dirti che hai una moglie meravigliosa e tanto tanto forte. Ma tu lo sai già, vero?"
    Cristina - 11/10/2002
  • "Ciao Marco, è già trascorso un anno dalla tua tragica morte, ma per noi non è cambiato nulla, è come se fosse accaduto ieri. Ancora di più sei presente nella nostra vita, soprattutto quando con noi c'è Alessia, la tua adorata bimba. Abbracciando lei è come se abbracciassimo te. Mamma, Papà, Davide, Monica. "
    Mamma - 11/10/2002
  • "Carissimo Marco, ti ricordiamo sempre con affetto e simpatia. Sei sempre stato un ragazzo socievole e sorridente. Siamo sicuri che lassu' con te ora c'e' un po' piu' d'allegria. Ciao"
    Fam. Riva - 08/10/2002
  • "Un ricordo e una preghiera per Marco ormai nella gioia di Dio mentre sulla terra attendiamo verità e giustizia che vorremmo coniugare con il balsamo della misericordia. Dal cielo, caro Marco, con il tuo sorriso, proteggi Alessia, Donatella, Anna, Enrico e tutti noi che riabbraccerai nella risurrezione di Cristo."
    p Stefano - 08/10/2002
  • "carissimi donatella,anna e enrico vi siamo vicini in qiesto triste anniversario."
    luisella e gianni - 08/10/2002
  • "Caro Marco, nell'anniversario della tua partenza da tutti noi ti ricordo con tanta nostalgia e gtande amore. zia Marisa"
    zia Marisa - 07/10/2002
  • "Cia Marco, è già trascorso un'anno, dalla tua tragica morte, "
    mamma - 07/10/2002
  • "Caro Marco, E' passato n'anno dalla tua tragica scomparsa. L'incuria degli uomini ha deciso di portarti via da tutti i tuoi cari, che nel silenzio piangono la tua assenza. Marco che dirti, hai lasciato un vuoto dentro di mè, (pagine incomplete che nessuno mai sciverà piu'). Ho tanti bei ricordi di tè, della tua infanzia della tua adolescenza, tanti bei giorni passati insieme e il piacere di vederti crescere. Dal prato fiorito dove tu abiti ora, proteggi tua figlia Alessaia, tua moglie Donatella e tutti noi. zia Giusy"
    Zia Giusy - 07/10/2002
  • "Caro Marco, Nell'anniversario della tua partenza da tutti noi, ti ricordo con tanta nostalgia e grande amore. zia Marisa "
    zia MARISA - 07/10/2002
  • "E' già passato un'anno dalla tua tragica scomparsa in quell'assurda ed imperdonabile tragedia ed il ricordo della tua presenza è piu' vivo che mai. Il tuo ricordo è sempre presente in mè e nella mia famiglia. Mi sovviene spesso la tua allegria in occasione degli anni che trascorravamo insieme, e gli scherzi che facevi sovente a tua cugina Nadia, che dire il vero sembrava non gradire molto. Proprio in questi giorni ne abbiamo parlato e Nadia si ricorda con grande piacere e con grandissima tristezza. Questo è un piccolo ricordo, ma sei e sarai sempre nel mio cuore. Proteggi da lassu' tua figlia Alessia e tua Moglie e tutti noi. Ciao con affetto Zio Sandro "
    zio Sandro - 06/10/2002