Comitato 8 Ottobre - Per non dimenticare

Le Vittime

DOSMO  RENATO

DOSMO RENATO

Età: 57
Professione: DIRETTORE D'AZIENDA

Messaggi:

  • "Renato spero che tu senta l'affetto e l'amore che hai lasciato nei nostri cuori. Si felice insieme a tuo fratello Renzo. Tua cognata e nipoti. Luciana"
    Luciana - 02/10/2006
  • "leggevo i messaggi che ti sono stati mandati ....e mi sono commossa. Bene vorrei che tu stia bene lassù e che tu e tuo fratello ci proteggiate.Sento molto la tua mancanza ei tuoi buoni consigli.Ciao Renato"
    Luciana - 20/04/2006
  • "caiooooo zio!!! oggi pensavo a te e al nonno ..... anche se sapete già cosa vorrei dirvi e raccontavi di me per il fatto che ci conosciamo poco.... così vi dico solo che ci mancate tanto e che nel mio cuore ci sarete per sempre!!!!! buona pasqua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! vi voglio bene!!!!!!"
    stefania lavezzari - 13/04/2006
  • "Buon compleanno. Tua madre, Tuo fratello, tutti noi. "
    I Tuoi - 08/10/2005
  • "Ciao zio, come va la sù? spero bene!!! ti volevo dire che ti voglio tanto bene, anche se ti conoscevo da poco per me eri una persona speciale............ I pochi ricordi che ho di te sono meravigliosi e speciali come te..... un bacio grande!!! sarai sempre nei nostri cuori.... ciao ciao "
    stefania lavezzari - 10/10/2004
  • "Caro Renato, è da stamattina che sto pensando di mandarti un messaggio che non sia banale e scontato, ma sono giunto alla conclusione che non ci sono frasi e parole retoriche per ricordare te e tutte quelle persone perite insieme a te in quell'immane tragedia di 3 anni fa. A fine agosto sono andato con amici dalle tue parti per la sagra del S. Daniele. Mi piace pensare che tu riposi in mezzo a quelle splendide montagne che sono le Alpi Carniche. Ciao "
    Andrea Pontiggia - 08/10/2004
  • "ancora oggi è triste, troppo triste rendersi conto che non ci sei più. allora penso alle tue parole l'ultima volta che ci siamo visti e da lì inizio un percorso a ritroso nel tempo andando a pescare tutti i ricordi dei momenti belli passati insieme... sono tanti e mi fanno sorridere, allora so che non ti dimenticherò mai e questa è la mia piccola consolazione. ciao zio"
    federica - 08/10/2004
  • "questa notte ti ho sognato,sei venuto a trovarmi da lassù,ti ringrazio per essere nei tuoi pensieri. ciao renato. "ivano""
    ivano mostosi - 15/06/2004
  • "Nonno, lo so che tu sei in cielo, però ti voglio bene come sulla terra. Ciao!"
    NIPOTINA ALICE - 09/04/2004
  • "....Oggi la mia giornata è stata propio triste...ti penso sempre molto e mi manchi tanto,davvero tanto...che bello sarebbe se tu fossi qui con me a condividere la gioia di vedere la mia Francesca crescere,quella nipote che tu purtroppo non hai mai visto....Ciao papà,tanto mi manca di te,anche la tua bellissima risata... Carlotta"
    Carlotta - 01/11/2003
  • "Oggi, due anni, te ne sei andato. Il ricordo, il rimpianto di te sono immutati. Quaggiu' c'e' chi soffre ancora troppo...ti prego aiutali Mandi Renato "
    claudio e carla - 08/10/2003
  • "Sono passati oggi 2 anni da quando Judith suonò all'ora di pranzo comunicandomi la tragica notizia. Anche allora era una splendida giornata di sole come adesso, ma al contrario di oggi non c'era il vento che avrebbe spazzato via quella maledetta nebbia che contribuì all'immane tragedia. Stamattina continuo a rimuginare su questo fatto e penso con amarezza a come ci voglia così poco per evitare certi lutti assurdi. Ciao Renato, riposa in pace e continua a vegliare sui tuoi cari. "
    Andrea Pontiggia - 08/10/2003
  • "...Ti ricordi papà quante partite a tennis abbiamo fatto insieme..?...quante sciate sul tuo amato Kronplatz..?...quanti viaggi in giro per il mondo..?...E' triste scoprire che tutto questo non lo possiamo più fare ma è altrettanto confortante scoprire che le migliori esperienze della mia vita le ho vissute solo con te... Ciao Papà Carlotta"
    Carlotta - 21/08/2003
  • "A mio padre: Oggi mi sento verde, come i prati di campi da golf; Mi sento rossa, come le foglie d'autunno del Vermont; Mi sento bianca, come la neve gelata del lago di Anterselva; Mi sento gialla, come il sole, come la luna, come le stelle, come il grano; gialla come le rose, le tue rose, ieri , oggi , domani , sempre. "
    Veronica - 13/08/2003
  • "Caro Renato, Scusa per il ritardo di questo messaggio, ma solo ieri sono venuto a conoscenza di questo sito. Voglio solo dirti che ti penso sempre quando mi reco al campo da tennis per la solita partita e m'immagino di vederti ancora con i tuoi mitici calzettoni lunghi bianchi pronto per un'altra sfida tra noi poveri "pallettari" della domenica. Mi manca inoltre la tua grinta nelle assemblee di condominio dove eri sempre pronto ad esprimere il tuo parere con cognizione di causa e buon senso. Insomma mi (ci) manchi moltissimo. Sempre. Spero tanto di rivederti un giorno lassù, magari per un'altra partitina... fra le nuvole. Come dite voi furlan: mandi Renato. Andrea "
    Andrea Pontiggia - 11/04/2003
  • "Dall'alto, dove ti trovi, puoi vedere cosa e' diventata la vita per i tuoi cari dopo la tua scomparsa. Ti prego aiutali a trovare un po' di serenita' e conforto"
    carla e claudio - 31/03/2003
  • "Oramai Ti vedevo molto poco per i ns. impegni, ma ogni volta riempiVi il mio cuore, aveVi sempre una parola dolce... ecco quello che mi manca di Te: La Tua infinita dolcezza Mandi Renato Tu ses simpri tal mio cur!"
    Paolo Zuccolo - 30/12/2002
  • "La tua vita è stata per me una grande lezione di vita. Non ti dimenticherò mai. "
    Simonetta - 18/12/2002
  • "Spesso sei nei nostri pensieri per non dimenticare le tue doti umane e professionali. Sapevi ascoltare e metterti in discussione per trovare insieme la strada migliore. Ciao Ivano e Anna."
    ivano mostosi e annarosa - 17/12/2002
  • ""Sento la tua mancanza e quella del confronto con te, l'ascolto del tuo punto di vista, esempio e stimolo a migliorare il lavoro e la persona. Ciao Renato" Gigi"
    Gigi Degli Innocenti - 17/12/2002
  • "Ti sentiamo sempre qui con noi. Ispiri giornalmente il nostro fare e le nostre idee come sempre hai fatto. ciao Ugo"
    Ugo Botti - 17/12/2002
  • "eri una persona preziosa per tutti. non ci sei piu' e hai lasciato una scia di dolore e di vuoto immenso. mandi renato "
    carla e claudio - 17/11/2002
  • "Uomo meraviglioso come figlio, marito, padre e nonno. Eri dotato di grande umanità, onestà, diplomazia, rettitudine, razionalità, moderazione, parsimonia. Avevi capacità di interrelazioni con qualsiasi interlocutore, umiltà, amore per l'estetica, grande capacità organizzativa e gestionale sia nella quotidianità, sia sul lavoro, grande attenzione alla sfera personale dei tuoi collaboratori. Mandi Renato: co mi jevi la matine cjali ator il monte e il plan, une vos tol cur mi dis: sta contente, tu ses furlan!"
    Anna Maria Dosmo - 09/11/2002